domenica 30 agosto 2015

Blogger League #32 - GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO


Cos'è la Blogger League?
Un'iniziativa alla quale può iscriversi chiunque possiede un blog, basta lasciare il proprio link qui ed aggiungere il banner nelle vostre home-page. Ogni sabato i membri della League dovranno creare un post nel quale inserire la breve intervista a cui risponderà la blogger di turno, in modo tale da avere tutte la stessa visibilità. E' giusto collaborare tra di noi, per far crescere i nostri blog.
Per dare e ricevere maggior visibilità nell'arco dei sette giorni, si deve inserire nella home un link o il banner del blog della settimana, sarà premura della blogger della settimana controllare che ciò sia fatto. I partecipanti possono creare sui loro blog un post per pubblicizzare l'iniziativa, ci guadagniamo tutti.
In corso d'opera chiunque potrà iscriversi alla "Blogger League".
Per maggiori informazioni potete andare qui


Gli scrittori della porta accanto 
<a href="http://gliscrittoridellaportaaccanto.blogspot.it/" target="_blank" title="Gli scrittori della porta accanto"> <img alt="Il blog degli scrittori emergenti italiani" src="http://4.bp.blogspot.com/-_BkB4yXGK6w/VdXPIbUSN_I/AAAAAAAAU4U/nPZk0TFs-hE/s1600/bannerXblog.jpg" /></a>

Oltre ad essere blogger, chi siete nella vita di tutti i giorni?
Siamo scrittori emergenti. Ma anche imprenditori, liberi professionisti, impiegati, guide turistiche e disoccupati!

Come mai avete deciso di ritagliarvi il vostro angolo virtuale?
Per farci conoscere come scrittori e, allo stesso tempo, dare una opportunità in più anche ad altri autori emergenti. Il nostro "rifugio" vuole essere una pacca sulla spalla all'autore, per invogliarlo ad avere fiducia in se stesso e a non rinunciare mai alla sua passione e una strizzatina d'occhio al lettore perché si accorga che ci siamo anche noi nel vasto e variegato mondo letterario.

Parlateci del vostro rifugio, quali sono gli argomenti che trattate?
Siamo un lit-blog emergente, come noi! Un progetto collettivo in ascesa. Trattiamo, principalmente, argomenti letterari - segnalazioni, recensioni, interviste all'autore, anteprime - ma con un occhio anche per tutto ciò che riguarda il mondo dell'arte: cinema e teatro, sin'ora, ma anche musica e fotografia per il prossimo futuro. Il nostro blog è nato con l'intento di portare i nostri libri in libreria, almeno in modo virtuale. È, infatti, una sorta di vetrina sul web, dato che difficilmente le opere degli scrittori di piccole case editrici arrivano nelle librerie. È un punto d'incontro tra lettori e scrittori.

Perché le persone dovrebbero diventare lettori fissi del vostro blog?
Perché trattiamo diversi argomenti e aggiorniamo continuamente il blog. Chi cerca consigli letterari può trovare suggerimenti di lettura, recensioni e anteprime, promozioni e concorsi. Chi ama leggere articoli sul web, può trovare interessanti editoriali sul mondo dell'arte, del teatro e del cinema d'autore, diari di viaggio in paesi lontani, riflessioni sulle ultime news dal mondo e su casi mediatici interessanti. L'offerta è varia e ce n'è per tutti i gusti!

Quali sono i vostri sogni nel cassetto?
Ci piacerebbe farci conoscere come autori, ovviamente, che i nostri libri arrivassero tra le mani di sempre più lettori, anche grazie al nostro blog. Ma anche diventare un riferimento, non solo per gli scrittori che sempre più numerosi si rivolgono a noi, ma anche e soprattutto per chi è alla ricerca di consigli letterari. Vorremmo veder crescere i nostri follower e l'interazione con loro, grazie ai commenti, e anche ampliare l'offerta con nuove sezioni dedicate alla fotografia d'autore, alla musica e al mondo femminile (coming soon...).
E soprattutto vorremmo migrare verso una piattaforma che ci permetta di gestire tutto questo più facilmente, quindi il nostro blog si trasferirà presto ;-)

Volete fare un augurio speciale agli altri membri della League?
Banalmente, auguriamo agli altri membri della Blogger League di realizzare le proprie aspettative personali e come blogger, che il loro impegno sia riconosciuto e apprezzato dai follower, siano essi assidui o di passaggio, perchè sappiamo che dietro una pagina aggiornata, con una grafica accattivante e contenuti ben scritti, ci sono un lavoro davvero prezioso e una dedizione totale e appassionata.

Complimenti a tutti, quindi ^_^

venerdì 28 agosto 2015

Recensione: "Il principe" (The infernal devices #2 - Shadowhunter, Le origini) di Cassandra Clare

TRAMA
In una Londra vittoriana fosca e inquietante, e nel suo magico mondo nascosto, Tessa Gray crede di avere finalmente trovato tranquillità e sicurezza con gli Shadowhunters, i cacciatori di demoni, che proteggono lei e il suo terribile potere dalle mire del perfido Mortmain. Ma con lui e il suo esercito di automi ancora in azione, il Consiglio vuole spodestare Charlotte Fairchild, per affidare il comando a Benedict Lightwood, uomo senza scrupoli e affamato di potere. Nella speranza di salvare Charlotte, Will, Jem e Tessa decidono di svelare i segreti del passato di Mortmain e scoprono sconvolgenti legami fra gli Shadowhunters e la chiave del mistero dell'identità di Tessa. La ragazza, intrappolata nei sentimenti che prova per Will e Jem, si trova a dover compiere una scelta cruciale quando scopre in che modo gli Shadowhunters abbiano contribuito a fare di lei "un mostro". Sconvolta, Tessa è tentata di schierarsi con il fratello Nate dalla parte di Mortmain. Ma a chi è davvero fedele? E chi ama, nel profondo del suo cuore? Soltanto lei può scegliere se salvare gli Shadowhunters di Londra oppure distruggerli per sempre.
________________________________________________________________________
LA MIA RECENSIONE
Will si chinò e accostò la guancia a quella di Tessa. A ogni parola pronunciata lentamente, con cautela, il suo alito sull'orecchio la faceva rabbrividire. - Avrei voluto farlo ogni momento di ogni ora di ogni giorno che ho trascorso con te da quando ti ho incontrato. Ma lo sai già. Non è vero?

OK...QUESTO LIBRÈ STUPENDO! MERAVIGLIOSO! IMPERDIBILE! Ok...se non lo avete ancora fatto correte a comprare e leggere L'angelo e poi Il principe ed infine La principessa!!! Si perché questa serie è LA SERIE!!! Tutti dovrebbero leggerla!
È diventata a tutti gli effetti la mia serie preferita ♥.
Con la storia d'amore più bella che abbia mai letto e con i personaggi più avvincenti che abbia mai incontrato...amo Will e Jem (quale dei due di più? Non lo so...comprendo Tessa fino in fondo nella sua difficoltà a scegliere!)...amo Tessa...amo Charlotte e Henry...Gabriel e Gideon Lightwood e Sophie...e poi Magnus *-*

ATTENZIONE CONTIENE SPOILER!
Voglio lasciarvi un piccolo regalo, so che non tutte le versioni del libro hanno l'inedita lettera che Will scrive a Tessa, come dedica al libro che le lascia fuori dalla porta "Racconto di due città". Nella versione Giunti del libro è riportata sull'ultima pagina, per quelle di voi che non hanno avuto il piacere di leggerla possono cliccare QUI....vi innamorerete una volta di più di Will! 

In questo secondo volume riprendiamo la storia dove l'avevamo lasciata, il Magister è fuggito, ma continua a minacciare le vite dei nostri Shadowhunters in cerca della sua vendetta e con l'ossessione di fare sua Tessa.
Tessa deve accettare il tradimento del fratello e vuole scoprire il segreto che si cela dietro le sue origini. I nemici poi non sono solo gli oscuri congegni del Magister..ma c'è anche qualcuno all'interno del Conclave che cerca di minare l'autorità di Charlotte per prenderne il posto...
Insomma i colpi di scena non mancano, le battaglie ed i misteri neppure.
L'ambientazione continua ad essere favolosamente descritta da Cassie, sembra quasi di essere immersi nei vicoli di Londra, di potersi trovare a passeggiare lungo il Blackfriars Bridge a braccetto con Jem *-*
Quello era Jem, il suo amico, equilibrato e affidabile come un battito cardiaco.
Non avrebbe dovuto farle ardere la pelle, né farle scorrere svelto il sangue nelle vene fino a darle il capogiro.
Una volta di più...e non mi stancherò mai di ripeterlo...mi sono innamorata di questa Londra vittoriana e di questi personaggi così intensi, mi sono ritrovata a tenere ad ognuno di loro come se fossero di famiglia, ad emozionarmi e commuovermi con loro!!!

Tessa è stupenda, se nel primo libro non mi aveva conquistata completamente, beh in questo l'ho adorata, è forte,  coraggiosa, caparbia ed altruista, piena di risorse e capace di gesti generosi...come potrebbe essere altrimenti? Ama i libri e ama Jem e Will :)

Ma non riusciva a trattenersi dal confrontare i due:
Jem con la sua strana combinazione di forza e delicatezza.
Will come una burrasca sul mare, blu ardesia e nero con vividi sprazzi di collera simili a lampi.

Se poi Cassandra è una maestra nel delineare i personaggi femminili, beh è geniale con quelli maschili! Da quelli secondari (Henry in primis) ad i miei amati Will e Jem, inquesto secondo volume emergono ancora più prepotentemente...se possibile.
La loro storia d'amore è unica...questi tre mi hanno fatta davvero commuovere...
Indipendentemente da quello dei due per cui tiferete (sempre ammesso che si riesca a sceglierne uno) questa storia vi farà impazzire, si perché Cassandra è riuscita a dare vita a tre personaggi talmente perfetti che è impossibile non affezionarsi a tutti e tre. Io confesso di aver tifato per Will da primo momento, nonostante ami anche Jem alla follia...però su di me "il bad boy" ha sempre un certo fascino...e poi un ragazzo che riesce a dire certo cose *-* 
Sono stati i libri a impedirmi di togliermi la vita dopo aver capito che non avrei mai potuto amare ed essere riamato da nessuno.Sono stati i libri a farmi sentire che forse non ero completamente solo.Erano capaci di essere onesti con me, e io con loro.Leggendo ciò che hai scritto - come a volte ti sentivi sola e spaurita, ma sempre piena di coraggio, il modo in cui vedevi il mondo, i suoi colori, la sua trama e i suoi suoni - sentivo cosa pensavi, speravi, sognavi.Mi sembrava di pensare, sperare, sognare con te.Sognavo ciò che sognavi tu, volevo ciò che volevi tu... e poi mi sono reso conto che in realtà volevo solo te. La ragazza dietro le lettere scarabocchiate.Ti ho amato dal momento in cui le ho lette.Ti amo ancora.

Forse anche perché in alcuni momenti sembra quasi che l'amore che Tessa prova per Jem non sia così profondo e passionale come quello che prova nei confronti di Will, sembra quasi che voglia sacrificarsi per non ferirlo, o che si sia buttata tra le sue braccia a causa del rifiuto di Will, ai posteri l'ardua sentenza.

- Non posso spiegare l'amore - disse il ragazzo. - Non saprei dirti se ti ho amato dal primo momento in cui ti ho visto o se è stata la seconda, la terza o la quarta volta. Mi ricordo il primo momento in cui ti ho guardato venire verso di me e mi sono reso conto che il resto del mondo sembrava sparire quando ero con te. Che eri il centro di tutto ciò che facevo, sentivo e pensavo.

Che altro dire...solo leggetelo, vi resterà nel cuore. Io intanto corro a scrivere la recensione de La principessa, che ovviamente ho divorato subito dopo aver finito questo libro...effettivamente vi do un consiglio: fate in modo di avere a portata di mano tutti e tre i volumi prima di cominciare la lettura...è impossibile smettere dopo aver cominciato, questa serie crea assuefazione!

Il mio voto  (IMPERDIBILE...non poteva essere altrimenti!)

mercoledì 26 agosto 2015

Recensione: "L'angelo" (The infernal devices #1 - Shadowhunter, Le origini) di Cassandra Clare

Non mi aspettavo di rimanere così completamente conquistata da questa serie meravigliosa...ne sono rimasta stregata...ho letto tutti e tre i libri, divorati uno dopo l'altro, sono rimasta senza parole, gli ho amati uno più dell'altro e ancora di più della serie The Mortal Instruments...che dire, grazie Cassie 
TRAMA

Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.
________________________________________________________________________
LA MIA RECENSIONE
Tessa guardò il ragazzo. Aveva quell'espressione che trovava così strana e irresistibile... quel divertimento che non sembrava andare oltre la superficie dei suoi lineamenti, quasi che trovasse ogni cosa al mondo infinitamente buffa e infinitamente tragica al tempo stesso.

Ho cominciato questa serie un po' per caso, ho letto un bel po' di tempo fa tutti i volumi della saga The Mortal Instruments...avevo intenzione di andare avanti a leggere appunto The Infernal Devices, ma poi ho fatto passare il tempo, e non ci ho più pensato, finchè non mi è caduto l'occhio su Magisterium...e voi direte, che c'entra? Niente, è che ha puntato la mia attenzione nei confronti della nostra Cassie...e così, e così mi sono munita di tutti e tre i volumi (già sapevo che comunque non mi avrebbero delusa) e ho cominciato...
Mai mi sarei però aspettata di innamorarmi così follemente di questi libri e di questi personaggi!!! E vi assicuro che ogni libro e più bello e appassionante del precedente, se mai possibile...
Non c'è un momento di noia, non c'è un attimo di respiro...ci sono risate, suspance, lacrime...c'è tutto quello che potete desiderare, e c'è la fantastica scrittura della Clare! Amo quella donna! Per non parlare dell'ambientazione, una Londra vittoriana, fredda e fumosa, piena di mistero e di fascino.
Per una volta ho adorato persino il triangolo amoroso, gestito in maniera sublime...vi assicuro che non saprete per chi tifare (io protendo un po' di più verso Will...ma è davvero una scelta difficile e forse non serve nemmeno scegliere).

Tessa ha 16 anni e quando la zia Harriet muore, lasciandola sola, decide di partire da New York per raggiungere suo fratello Nate a Londra. Ma qui l'attende una terribile sorpresa, viene rapita dalle sorelle oscure, torturata e costretta ad esercitare un potere che non ha mai saputo di possedere, quello di mutare forma ed assumere l'aspetto di persone solo attraverso degli oggetti a loro appartenuti. Un potere immenso e che solo lei sembra possedere, tanto raro che colui che è chiamato Magister la vuole fare sua sposa.

In questi momenti terribile l'unico conforto gli viene dal piccolo angelo meccanico che porta al collo, unico ricordo della madre, i cui meccanismi ticchettano in sintonia con il suo cuore.
La sua vita cambia quando improvvisamente arrivano i Nephilim a salvarla...arriva Will a salvarla e a portarla al sicuro, all'istituto gestito dalla carismatica Charlotte e dallo strampalato Henry che passa la maggior parte del suo tempo tra macchinari ed invenzioni.
Ed è con i coraggiosi Nephilim dell'istituto che la ragazza dovrà cercare di scoprire chi è il Magister e perché la vuole per sè. Nel farlo sarà affiancata da Will e Jem, due parabatai dell'istituto, diversi ma complementari, legati nell'animo e nel cuore. Entrambi saranno irrevocabilmente conquistati da Tessa, dal suo carattere deciso e dolce, dal suo coraggio, dalla sua intelligenza, dalla sua bellezza.
Vi perderete in una delle storie d'amore più belle mai scritte...
Vi innamorerete di Will e Jem e dei loro tragici destini, non potrete fare a meno di penare per loro, di tifare per loro, per entrambi, qualunque sia quello dei due che preferirete, il vostro cuore non potrà non battere per entrambi.
Jem (James Carstairs) è un ragazzo delicato ed etereo nei modi e nei colori, capelli e occhi argentei...è afflitto da un male oscuro che lo costringe, per sopravvivere ad assumere una droga demoniaca che lentamente lo sta portando alla morte, ma senza la quale non potrebbe sopravvivere nemmeno un giorno. Jem è sempre gentile, sempre sorridente, un gentiluomo impeccabile, ama suonare il violino, è la sua unica gioia, insieme al tempo passato a combattere fianco a fianco con il suo parabatai.

Will (William Herondale) è completamento l'opposto, è irruento, ironico, scontroso, arrogante, perfido, ma pieno di passione...ama essere uno Shadowhunter, adora il suo parabatai...tutto il resto per lui sembra non avere importanza, tiene tutti a distanza con le sue battute e le sue osservazioni al vetriolo. Ma dentro di se nasconde una tenerezza e un'amore sconfinati che non riuscirà più a contenere dal momento in cui incontrerà Tessa.
E poi ci sono tutti gli altri personaggi, tutti fantastici...Charlotte e Henry sono una coppia dolcissima, anche il loro amore incompreso vi conquisterà. Sarete irritate da Jessamine e dal suo comportamento, almeno io lo sono stata...l'ho trovata più irritante dei cosiddetti cattivi, il che è tutto dire.
Un susseguirsi di combattimenti, misteri da svelare, amori nascosti, amori svelati, intrighi...mi hanno tenuta incollata alle pagine di questo primo libro meraviglioso (e non è il più bello dei tre!), fino alla suspance finale...per fortuna avevo tutti e tre i volumi a disposizione ed ho potuto attaccare subito con la lettura de Il principe!!!
Vi lascio un regalino...cliccando QUI potete leggere la lettera che Will scrive ai suoi genitori il giorno del suo diciassettesimo compleanno *-*
Il mio voto:  ½

sabato 22 agosto 2015

Segnalazione: "Ti amo già da un po'" di Tania Paxia

Titolo: Ti amo già da un po'
Autore: Tania Paxia

Editore: self-publishing
Genere: narrativa (rosa)
Asin: B0112O6HQS
Prezzo: 0,99€
N. pagine: 267
link blog
Data di uscita 22 luglio 2015 (ma è già disponibile per la prenotazione)

SINOSSI
Keene,
New Hampshire
5 Giugno 2006
Ore 22:50

Harper
Lei era lì, dall’altro lato della strada, più bella che mai, con i capelli castani tirati in una coda di cavallo, mentre sorrideva allegra, aggiustandosi la piccola borsa a tracolla che le era scivolata di fianco. Indossava degli shorts corti di jeans, abbinati a una t-shirt rosa. Era accaldata, forse era davvero corsa fin lì da chissà dove.
Il tempo si fermò, concentrandosi in un solo attimo. L’attimo in cui realizzai che non era lì per me, ma era insieme a…

May
“Owen” mi bloccai all’istante, senza fiato. “Ci sediamo?” gli indicai una delle panchine che costeggiavano la strada, di fronte al gazebo rotondo in legno, nella piazza principale. Era uno dei miei posti preferiti.

Un biglietto. Un malinteso. Questo ha portato Maybelle Watson (detta Trilli) e Peter Harper ad allontanarsi. Da amici per la pelle, sono diventati due estranei, per gli otto anni consecutivi, fino a quando May, stufa della sua vita a New York, del suo lavoro di avvocato, del suo fidanzato apatico e insensibile, avvocato anche lui, decide di tornare a Keene. Ed è qui che incontrerà di nuovo Peter Harper, il suo amico speciale, il suo Peter personale. Tra liti, scontri e cioccolate calde col cuore di gelato, May scoprirà cosa Harper avrebbe voluto dirle quella sera di inizio estate.

Biografia
Tania Paxia vive a Bibbona, un paesino nella provincia di Livorno. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza (Magistrale) di Pisa e una delle sue grandi passioni è scrivere.
“Nicholas ed Evelyn e il Diamante Guardiano” è il suo primo romanzo. Il racconto che lo segue “Nicholas ed Evelyn e il Dragone Carbonchio” è uscito il 1 marzo. Il secondo della serie “Nicholas ed Evelyn” è in fase di scrittura. Nel frattempo, ha scritto altri libri: “La Pergamena del Tempio” un giallo su base storica edito da Europolis Editing, in ripubblicazione autonoma il 14 agosto 2015, un paranormal “Il marchio dell’Anima EVANESCENT The Rescuer of Souls #1”, un fantasy “La cacciatrice di stelle” e una commedia romantica intitolata “Sono io Taylor Jordan!”.

Estratto del libro:
  Keene, New Hampshire
5 Giugno 2006
Ore 22:50

Harper
Calma.
Mantieni. La. Calma.
Era in ritardo soltanto di venti minuti. May è sempre in ritardo, del resto. Ero stanco di fare avanti e indietro sull’asfalto, quindi mi ero seduto su uno degli scalini del gazebo in legno, a pianta ottagonale, con il tetto a punta, situato nella piazza dove di solito io e May ci soffermavamo a mangiare qualcosa, dopo scuola, prima di tornare a casa. Questo accadeva prima che May si mettesse con Owen, qualche mese fa. Che poi non ne era neanche innamorata. Era più una cosa…fisica, da quanto avevo capito.
Mi mancava trascorrere il mio tempo con lei. May. È la mia migliore amica da quando ho memoria. E all’improvviso era scomparsa. La vedevo soltanto a scuola e di sfuggita dalla finestra di camera mia, dall’altro lato della strada. Fu allora che mi resi conto di quanto lei fosse importante. Non solo come amica. E allora avevo escogitato un piano. O meglio, Syd, mia sorella minore, aveva escogitato un piano. Le aveva lasciato un biglietto da parte mia, nella sua borsa, nello spogliatoio delle ragazze, durante l’ora di ginnastica. Un piano perfetto.
Lei si sarebbe presentata e le avrei detto ciò che provavo, senza mezzi termini, senza indugi, senza perdere ancora altro tempo prezioso. May era una ragazza che agiva d’istinto e mi avrebbe baciato, lì, sugli scalini del gazebo. Il nostro posto.
No. Scossi la testa con vigore, avvilito. Queste cose accadono soltanto nei film, con il colpo di scena finale, quando lo sfigato – ovvero io, in questo caso – viene raggiunto dall’amata, dopo una corsa sfrenata, per rivelargli i suoi sentimenti ricambiati.
Scossi ancora il capo per scacciare dalla testa quel film mentale che mi ero immaginato. E fui assalito da un dubbio infernale: E se si mette a ridere? Pensai all’improvviso. Mi passai una mano sulla faccia. Che idiota! Ravvivai con rabbia il ciuffo di capelli arruffati che mi era ricaduto sulla fronte, cercando poi di massaggiarmi le tempie con movimenti regolari, per allentare il nervosismo. Scattai in piedi, dopo aver realizzato che sarebbe successo tutto l’opposto di ciò che avevo immaginato. Perché lei mi avrebbe detto che eravamo amici, quasi fratelli e che era una cosa impossibile.
Dovevo scappare, finché ero in tempo. Potevo ancora svignarmela. Le avrei inviato un messaggio, dicendole che avevo avuto un contrattempo o mi sarei inventato una scusa stupida. Ero diventato bravo nell’inventarmi storie. Guardai l’orologio da polso, per la millesima volta in venti minuti.
Erano le undici in punto. Alzai lo sguardo, scendendo gli scalini, ma mi fermai di botto.
Lei era lì, dall’altro lato della strada, più bella che mai, con i capelli castani tirati in una coda di cavallo, mentre sorrideva allegra, aggiustandosi la piccola borsa a tracolla che le era scivolata di fianco. Indossava degli shorts corti di jeans, abbinati a una t-shirt rosa. Era accaldata, forse era davvero corsa fin lì da chissà dove.
Peccato che la realtà fosse ben differente dai film.
Il tempo si fermò, concentrandosi in un solo attimo. L’attimo in cui realizzai che non era lì per me, ma era insieme a…

venerdì 21 agosto 2015

COVER I ♥ #2

Create your own banner at mybannermaker.com!

Rubrica ideata dal blog Paranormal Books Lover...in cui condividerò alcune delle più belle cover internazionali trovate sul web (ogni volta cercherò di rispettare un tema per la scelta)...mi raccomando votate la cover che preferite!
________________________________________________________________________
Buongiorno readers! 
eccomi qui con la seconda puntata di questa nuova rubrica...sono appena tornata dalle vacanze e presto vi racconterò delle mie peregrinazioni, spero vi possa interessare!
La scorsa volta il tema era quello dei visi, bellissimi visi di bellissime ragazze.
Le cover in gara erano:
La copertina più votata è stata: FOREST OF WISPERS di Jennifer Murgia
al secondo posto THE REDEEMABLE PRINCE di Rachel Higginson
al terzo ed ultimo posto GOOD di S. Walden

E come promesso voglio presentarvi la sinossi del libro arrivato al primo postoo... chissà che qualcuna di voi non si senta ispirata e decida di inserirlo nella propria wish list...
TRAMA: FOREST OF WISPERS di Jennifer Murgia
Cresciuta da un vecchio indovino entro il velo scuro della Foresta Nera bavarese, Rune ha imparato due lezioni importanti: prendere dalla foresta solo ciò che è possibile utilizzare, e mai, mai guardare nessuno negli occhi, nel villaggio. Qualcosa di terribile è accaduto nella foresta tempo fa... e adesso si odono i sussurri inquietanti e vendicativi di una madre, morta da molto tempo, con un segreto. Costretta a fuggire da tutto dalla sua foresta e da tutto ciò che abbia mai conosciuto, Rune presto verrà a conoscenza di un patrimonio a cui è destinata - intriso di paura, stregoneria e omicidio - un diritto di nascita che si estende al di là della foresta e degli alberi dove Rune ormai non è più al sicuro.
Bene, piaciuto?
Ma passiamo alle cover in gara per questa settimana... il tema? Mi sembra evidente, gli occhi! E che occhi...
La mia classifica:
1) Thirteenth chime
2) Blind spot
3) Crash
..e la vostra?

mercoledì 19 agosto 2015

Recensione: "After 2. Un cuore in mille pezzi" di Anna Todd

TRAMA
Dopo il loro incontro, niente è stato più come prima. Superato un inizio burrascoso, Tessa e Hardin sembravano sulla strada giusta per far funzionare le cose. Tessa si era ormai arresa al fatto che Hardin… è Hardin. Con il suo carattere, la sua rabbia. Ma anche simpatico, divertente, dolce – quando vuole – e dannatamente sexy. Eppure la rivelazione sulle origini della loro relazione ha lo stesso l'effetto di una bomba. Tessa è sconvolta, fuori di sé. La sua vita prima di lui era così semplice e chiara. Ora, dopo di lui, è solo… dopo. Chi è davvero Hardin? Il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata nonostante tutto? O uno sconosciuto, un bugiardo fin dal principio? Vorrebbe allontanarsene. Ma non è così facile. Non con il ricordo delle sue braccia intorno a lei. Della sua pelle. Del suo tocco. Dei suoi baci affamati. E non è sicura di poter sopportare un'altra bugia, un'altra promessa non mantenuta. Per lui, ha messo tutta la sua vita tra parentesi – l'università, gli amici, il rapporto con sua madre, un ragazzo che l'amava sul serio, e forse anche una promettente carriera nell'editoria. Ora Tessa deve andare avanti. Con o senza di lui. Ma Hardin sa di aver commesso un errore, forse il più grande della sua vita, e non ha intenzione di arrendersi senza combattere. Saprà cambiare? Cambiare... per amore?
LA MIA RECENSIONE
Eccomi di nuovo alle prese con Tessa e Hardin...il libro ha inizio proprio da dove avevamo lasciato i due protagonisti, al momento in cui Tessa si rende conto della realtà, di quello che Hardin ha fatto, di quanto è imperdonabile.
Deve riprendere in mano la sua vita, ma la sofferenza per quello che lui le ha fatto è tanto e ancora di più la mancanza di lui e della loro storia,che lei credeva fosse amore...beh nonostante tutto lei lo perdonerà...voglio dire, ma dopo l'umiliazione che ti ha inflitto, dopo due settimane lo stai già perdonando? E dai Tessa, speravo che in questo libro avresti sfoggiato una certa maturazione, un o' più di carattere! Niente da fare...ok che Hardin sembra cambiato...si diciamo che il suo personaggio è maturato rispetto al primo volume, ce la mette tutta per essere migliore e meritarsi l'amore di Tessa, fa davvero tenerezza in certi momenti... ma poi...poi la sua indole si rifà viva e si scontra con i mille capricci di Tessa...e così si ricomincia con i litigi, le ripicche, i tradimenti per motivi davvero futili...il loro è un amore devastante...fatto di scenate al limite della crudeltà. Ancora una volta: ma quante seconde possibilità si è disposti a dare ad una persona che riesce a ferirti così profondamente? Si può davvero amare chi ti fa solo soffrire? Basta il solo sesso a giustificare tutto?
Per Tessa e Hardin pare di si.

Una volta Tessa mi ha accusato di averla rovinata.
Ora, riflettendoci, capisco che si sbagliava.
È stata lei a rovinare me. 
Mi è entrata dentro e mi ha distrutto.
Avevo impiegato anni - tutta la vita, in pratica - a tirare su quei muri, ma lei è arrivata e li ha tirati giù, lasciando un cumulo di macerie.

Ma se sembra che Hardin finalmente si sia ravveduto, beh non cascateci...e aspettatevene di tutti i colori, Hardin non sa cos'è l'amore, nonostante questo trovo che sia impossibile non tifare per lui, entrando nella sua testa, in quei capitoli letti dal suo punto di vista, non si può far altro che emozionarsi, irritarsi, commuoversi, innervosirsi...insomma vorreste ucciderlo, come vorreste uccidere Tessa (anche più spesso) e non tralasciamo nemmeno Zed!!!
Non so se continuerò con questa serie, probabilmente si...forse no.
Non riesce a prendermi nè a convincermi fino in fondo, un amore così è davvero inverosimile, non c'è dolcezza, non ci sono dichiarazioni...tante cattiverie, tanti litigi, qualche scena hot.
Mah, probabilmente deciderò a settembre quando il terzo capitolo di After approderà nelle librerie.
Il mio voto:  ½

martedì 18 agosto 2015

Recensione: "La mia meravigliosa rivincita" di Penelope Douglas

TRAMA

Sono passati due anni dall’ultima volta che si sono visti. Due anni in cui non hanno fatto altro che covare rancore reciproco. Ma la verità è che Madoc e Fallon sono stati ingannati e tenuti lontano l’uno dall’altra dai rispettivi genitori. E ora che Fallon è tornata, vuole vendicarsi di tutto il dolore che è stata costretta a sopportare. Solo che non ha messo in conto il brivido di rivedere Madoc. Forse, nonostante tutto, i suoi sentimenti per lui non sono così cambiati… Madoc, dal canto suo, proprio non riesce a detestarla come vorrebbe…
Tornare indietro è difficile, ma stare lontani impossibile

_______________________________________________________________________
LA MIA RECENSIONE

Madoc era stato tutto il mio mondo, due anni prima. Lo aspettavo la notte, il cuore mi batteva a mille all'ora, sapendo che lui sarebbe venuto.
Sapendo che mi avrebbe toccato.
Adoravo quelle sensazioni. Non avrei mai voluto che il sole sorgesse.

Non pensavo che la Douglas sarebbe riuscita a bissare una storia tanto ben riuscita come quella di Tate e Jared, invece...ci ha regalato la storia di Madoc e Fallon, che non ha niente da invidiare alla prima!
Madoc è il migliore amico di Jared, Fallon è la sua sorellastra, la figlia dell'ultima moglie del padre di Madoc...non si sopportano, a scuola frequentano compagnie diverse, lei è la classica bad girls, tutta percing, tatuaggi e skatebord. Lui è il figlio di papà che ha sempre avuto tutto nella vita, una bella casa, bei vestiti, tanti amici...è popolare e divertente e non sopporta la sua sorellastra, la considera una poco di buono, come la madre, due donne interessate solo ai soldi.
Ma...così non è quando la sera si infila nella sua stanza, non riesce a fare a meno di lei, del suo corpo...nasce una storia segreta e proibita che li coinvolge, ma solo di notte, fino a quella notte in cui lei sparisce, scompare da casa e dalla vita di Madoc.

Mi alzai, strinsi i denti e abbassai gli occhi sul suo corpo bellissimo. Quella bellissima ragazza mi odiava, e io odiavo lei, ma - maledizione - adoravo il modo in cui ci odiavamo, perché era crudo e reale. Non aveva senso, tuttavia...era reale.

La storia riprende dopo due anni, con il ritorno di Fallon e la sua voglia di vendetta. Fallon è un personaggio stupendo, una vera dura, che non guarderà in faccia nessuno per poter ottenere giustizia per il suo cuore ferito. Nonostante il suo irresistibile fratellastro... anche se, anche se quello che si scoprirà essere amore cambierà le carte in tavola.
E chi non cambierebbe idea con Madoc davanti? Già lo adoravo in Da quando ci sei tu, sempre pronto alla scherzo, ma un amico fedele e risoluto...qui il personaggio ci viene presentato in tutte le sue sfaccettature e, non scherzo, lo adorerete...da bravo ragazzo, popolare e simpatico a temibile predatore, sensuale e spietato...determinato a far soffrire Fallon tanto quanto lei ha fatto soffrire lui abbandonandolo.
Sono due personaggi stupendi, sia presi singolarmente che insieme...si perché è quando sono insieme che riescono a far volare scintille, scintille d'odio e di passione,,
Ho adorato tutto, la storia, i personaggi principali e quelli secondari...gli sviluppi imprevisti e ilmodo di scrivere della Douglas...stupendo (e credo che Jax ci riserverà delle belle sorprese!), quindi se avete voglia di un bel young adult che si legge tutto d'un fiato non posso far altro che consigliarvelo.
Il mio voto: 

domenica 16 agosto 2015

Blogger League #31 - THE SECRET LIFE OF A BOOK


Cos'è la Blogger League?
Un'iniziativa alla quale può iscriversi chiunque possiede un blog, basta lasciare il proprio link qui ed aggiungere il banner nelle vostre home-page. Ogni sabato i membri della League dovranno creare un post nel quale inserire la breve intervista a cui risponderà la blogger di turno, in modo tale da avere tutte la stessa visibilità. E' giusto collaborare tra di noi, per far crescere i nostri blog.
Per dare e ricevere maggior visibilità nell'arco dei sette giorni, si deve inserire nella home un link o il banner del blog della settimana, sarà premura della blogger della settimana controllare che ciò sia fatto. I partecipanti possono creare sui loro blog un post per pubblicizzare l'iniziativa, ci guadagniamo tutti.
In corso d'opera chiunque potrà iscriversi alla "Blogger League".
Per maggiori informazioni potete andare qui


The secret life of a book 
<a href="http://thesecretlifeofbook.blogspot.it/">
<img src="http://i.imgur.com/sL7dIUf.jpg"> </a>
Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono una studentessa di 20 anni con la passione per la lettura e la fotografia.
Adoro la musica e amo quelle due dolci pesti dei miei cani. Tendo a essere un po' pessimista ma ci sto lavorando su. Che altro dire? Oh, lo so  che ormai sono cresciuta ma io sto ancora cercando di utilizzare un armadio per arrvare a Narnia! Certo cose non cambiano mai...

Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale?
Ho pensato che sarebbe stato bello avere un posticino tutto mio in cui poter parlare di questa mia splendida ossessione, un posticino che mi avrebbe portato a conoscere altre persone che condividono l'amore per la lettura e per i libri. Insomma è bello sapere che ci sono persone un tantino, okay molto, nerd come me la fuori.

Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti?
Ho aperto il blog per parlare principalmente di libri quindi nel mio angolino potete trovare recensioni, segnalazioni, nuove uscite poi ho voluto inserire anche una rubrica che parlasse di quei personaggi che mi hanno colpito e una che si dedicasse ai film tratti libri. Ovviamente tra un post e l'altro non possono mancare gli sproloqui sulla mia vita, così tanto per rendervi partecipi delle mie sventure...

Perché le persone dovrebbero diventare tuoi lettori fissi?
Ovviamente io non obbligo nessuno però quando un blog mi piace lo faccio sapere iniziando a seguire quel blog e lasciando commenti, mi piacerebbe che le persone facessero così anche con il mio angolino. Se qualcosa vi piace mi piacerebbe saperlo, anzi mi rende felice saperlo (per non dire che a volte mi gaso).
Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?
Mi piacerebbe molto viaggiare, vedere il mondo, in particolare vorrei visitare la Russia e l'Alaska (amo il freddo *_*). Vorrei riuscire a finire questa storia che sto scrivendo e... E poi c'è il sogno di tutti i lettori: finire la propria To Be Read List, per quanto mi riguarda è una cosa impossibile visto che ho perso il conto dei titoli che ci sono fino ad ora, e continuo ad aggiungerne quindi...

Vuoi fare un augurio speciale agli altri membri della League?
Vi auguro di trovare quello che state cercando e di avere sempre un sorriso sul viso. Oh e ovviamente vi auguro anche tante belle letture.
E mi raccomando: non smettete di sognare e siate sempre voi stessi.

sabato 15 agosto 2015

Segnalazione: "L'amore è come un pacco regalo" di Barbara Schaer

L'amore è come un pacco regalo: (romance/chick-lit)
Giada ha ventinove anni, lavora come grafica pubblicitaria in un ufficio sull'orlo del fallimento e l'unico sogno che coltiva da sempre è sposare l'uomo che ama e avere dei bambini.
Tutti i suoi piani, però, falliscono quando il suo fidanzato la lascia all'improvviso. 
Tornata single dopo tanti anni deve decidere cosa fare della sua vita, e fra le sue liste di buoni propositi e i consigli non proprio convenzionali delle amiche e della madre incontra Sebastiano. 
Lui è il classico bello e dannato e non la considera minimamente. Lei è ben decisa a stargli lontana.
Ma, complice una notte di follia di cui Giada non ricorda nulla, le loro strade collidono, si intrecciano, si complicano.
Sebastiano accetta di aiutarla nel tentativo di riprendersi l'uomo che ama e nel frattempo le fa conoscere Michele che, gentile e ricchissimo, potrebbe rivelarsi proprio l'uomo giusto per lei.
Protagonista di buffe peripezie che le danno una notorietà che decisamente non vuole, Giada dovrà capire cos'è che desidera davvero. Se aggrapparsi al passato, vivere la storia d'amore perfetta e tranquilla che farebbe felice sua madre, o abbandonarsi a quello che segretamente prova per l'uomo sbagliato. 
 
L'AUTRICE
Barbara Schaer vive a Genova, lavora come consulente informatico, ma nonostante l'indirizzo scientifico degli studi è sempre stata un'amante delle lettere. Legge, scrive, adora film e serie tv. E' sposata da quasi tre anni e, per questo romanzo, il marito è stata la principale fonte di ispirazione.

Altri romanzi pubblicati
Alis Grave Nil: (urban fantasy/young adult)
Sara è pronta per un altro giorno della sua solita vita. La scuola, i dispetti della sorella Reb, le malignità delle vecchie amiche e la certezza di non contare granché. E' sicura che l'amore non faccia per lei e che le favole siano solo invenzioni per sognatrici. Ma proprio quel giorno, in un incontro tutt'altro che casuale, conosce Eric. Bellissimo e misterioso, protettivo e minaccioso, Sara intuisce che Eric è decisamente più che un ragazzo normale, ma quello che proprio non può immaginare è che la loro storia sia cominciata molto prima di incontrarsi e che le parole latine tatuate sul suo braccio nascondano un inquietante segreto... Senza curarsi di quanto il principe si confonda pericolosamente con il cacciatore, Sara dovrà lottare con tutta se stessa per opporsi alle forze oscure che minacciano di separarli per sempre e far vivere l'amore da fiaba che ha sempre desiderato.

Onislayer (urban fantasy)
Può l'amore superare il dolore e la rabbia per l'abbandono?
Jin ne è fermamente convinto, e dopo 3 anni continua ad aspettare la donna che lo ha lasciato senza una spiegazione, sparendo all'improvviso. 
Jin, però, non è come tutti gli altri ragazzi, e i suoi sogni e le sue speranze non contano granché nel mondo a cui appartiene. La sua è una stirpe di valorosi guerrieri che a Fairport combattono segretamente contro i demoni Oni e lui è costretto a sposarsi contro la sua volontà per diventarne il capo.
Alex lavora come spogliarellista al Blue Hell e nessuno sa nulla di lei, tranne che è bella, pericolosa, e che sembra indifferente a ogni cosa.
Quando Jin e Alex si incontrano il passato riemergerà sconvolgendo le loro vite, e sull'orlo di una guerra sanguinosa l'attrazione e il sentimento che scopriranno di provare l'uno per l'altra sfiderà la terribile profezia che potrebbe segnare per sempre i loro destini.

venerdì 14 agosto 2015

Recensione: "Grey" di E.L. James

TRAMA

Christian Grey ama avere il controllo su tutto: il suo mondo è ordinato, metodico e completamente vuoto fino al giorno in cui Anastasia Steele irrompe nel suo ufficio come un turbine con il suo corpo incantevole e i suoi splendidi capelli castani. Lui cerca di dimenticarla, ma invece viene travolto da una tempesta di emozioni che non riesce a capire e a cui non può resistere. A differenza di tutte le donne che Christian ha conosciuto prima di lei, Ana, timida e ingenua, sembra arrivargli dritto al cuore, un cuore freddo e ferito, e vedere oltre la sua immagine di imprenditore di successo e il suo stile di vita esclusivo e lussuoso. Con Ana, Christian riuscirà a scacciare gli incubi della sua infanzia e i fantasmi del passato che lo perseguitano ogni notte? Oppure i suoi oscuri desideri sessuali, la sua ossessione per il controllo e l'odio verso se stesso che riempiono la sua anima allontaneranno Ana e distruggeranno la fragile speranza che lei gli sta offrendo?
LA MIA RECENSIONE
Mi piace questo contatto, mi piace toccarla.
Lei è come olio sulle mie acque tormentate, profonde e scure.
Per me è stato un piacere tornare a leggere di Anastasia e Christian. La storia la conoscete, è sempre la stessa, ma vista con gli occhi di Christian acquista un sapore nuovo, diverso, la scrittura appare più matura, non è più con gli occhi immaturi di Anastasia che viviamo i momenti di passione e tormento, ma con gli occhi disincantati di un uomo che ha vissuto una vita complicata.
Si potrebbero dire un sacco di cose su questo libro... che è un'operazione di marketing... che è stato scritto solo per aumentare gli incassi già spropositati della famigerata E.L. James.
Ebbene si, lo sforzo è stato poco, voglio dire... nemmeno vi devo raccontare la trama, la conoscete tutti, anche quelli che delle Cinquanta sfumature non hanno letto nemmeno una riga.
Eppure a me è piaciuto, va preso per quello che è, un romanzo d'amore, un po' spinto, ma anche leggero ed in parte, se preso nel verso giusto, anche divertente... che ci consente di evadere e di passare qualche ora tra le sue pagine senza pensare a quello che ci aspetta nella vita reale (che purtroppo non prevede giri in elicottero, cene esclusive nè un miliardario superfigo tutto sesso e controllo).
Alla fine devo dire che mi ha divertito leggere quello che pensava Christian, tutto il contrario del suo comportarsi, molto più insicuro di come appare...anche un po' inquietante con le sue manie da stolker :) ....viene approfondita un po' la sua storia, la sua infanzia, soprattutto attraverso i suoi sogni.
Viene approfondita la parte del rapporto tra Christian ed Elena, che vista con i suoi occhi non ci appare affatto come la strega bionda e pedofila vista da Anastasia. Riusciamo a vedere l'amore di Christian nei confronti della sua famiglia...tanti piccoli dettagli che altrimenti non avremmo potuto conoscere.
Nel libro ogni capitolo è un giorno...tutto ha inizio il 9 maggio 2011 e fine un mese dopo, il 9 giugno 2011..giorno in cui Christian ammetterà i suoi sentimenti e deciderà di cambiare per riconquistare Ana.
Nel mezzo c'è tutto, il loro primo incontro, l'ossessione di Christian per la delicata, innocente e sensuale Ana, la sottomessa perfetta...che poi sottomessa non è...
L'introduzione al sesso, ancora più hot quando raccontata da lui...e poi l'entusiasmo nelle loro uscite con Charlie tango e con l'aliante...la sua insicurezza e la sua voglio di provare ad essere diverso, a dare di più...il suo scoprire il sentimento, in maniera goffa e tenera.
Beh, che dire...se avete amato le Cinquanta sfumature non potete farvi scappare Gray, altrimenti lasciate perdere...
Il mio voto: 

giovedì 13 agosto 2015

Blogger League #30 - BOOKLIST DI TRE SOGNATRICI DISTRATTE

Cos'è la Blogger League?
Un'iniziativa alla quale può iscriversi chiunque possiede un blog, basta lasciare il proprio link qui ed aggiungere il banner nelle vostre home-page. Ogni sabato i membri della League dovranno creare un post nel quale inserire la breve intervista a cui risponderà la blogger di turno, in modo tale da avere tutte la stessa visibilità. E' giusto collaborare tra di noi, per far crescere i nostri blog.
Per dare e ricevere maggior visibilità nell'arco dei sette giorni, si deve inserire nella home un link o il banner del blog della settimana, sarà premura della blogger della settimana controllare che ciò sia fatto. I partecipanti possono creare sui loro blog un post per pubblicizzare l'iniziativa, ci guadagniamo tutti.
In corso d'opera chiunque potrà iscriversi alla "Blogger League".
Per maggiori informazioni potete andare qui 
Booklist di tre sognatrici distratte 
Oltre ad essere una blogger chi sei nella vita di tutti i giorni?
Sono Anna Lisa, una ragazza di diciannove anni con la passione per la lettura, le lingue straniere, le serie tv e gli animali. Perennemente in ritardo perchè molto spesso mi appisolo, oppure anche perché sono molto ma mooolto sbadata x)

Come mai hai deciso di ritagliarti il tuo angolo virtuale?
Perchè sentivo il bisogno di parlare della mia passione per la lettura, credo di aver tediato abbastanza i miei amici con le mie fisse, quindi ero alla ricerca di qualcuno che mi capisse un po' di più.
Ah, ovviamente è anche un modo per sfuggire alla noia e per sfogarsi un po'.

Parlaci del tuo rifugio, quali sono gli argomenti che tratti?
Tutto ciò che riguarda i libri e la mia dipendenza passione

Perché le persone dovrebbero diventare tuoi lettori fissi?
Ok, scherzi a parte, non ho idea del perchè le persone dovrebbero unirsi al mio blog. Forse perché condivido la loro passione per la lettura, cerco di fare sempre del mio meglio e spero che basti. Sono ancora una blogger alle prime armi e ci sono ancora molte cose che non so fare, miro a migliorare nel tempo, affinché i riesca a soddisfare me stessa ed i miei lettori.

Quali sono i tuoi sogni nel cassetto?
A parte voler sposare un fictional character? Beh un giorno mi piacerebbe scrivere un libro *sogna ann, sogna*, acquisire più sicurezza in me stessa, aprire una libreria tutta mia, viaggiare tanto e poi... LEGGERE TUTTI I LIBRI SULLA MIA TBR x)

Vuoi fare un augurio speciale agli altri membri della League?
Non perdete mai e dico mai la speranza, non dovete lasciarvi buttare giù dalle cose che vi succedono e soprattutto difendete il vostro blog! Per esperienza personale vi dico che moltissime persone tendono a sminuire il mestiere di blogger *sbuffa* beh, se loro non ne hanno uno, non possono assolutamente capire cosa significhi.

Continuate a credere in voi stessi e non lasciatevi abbattere!

mercoledì 12 agosto 2015

Recensione: "L'amore verrà" di Jessica Sorensen

Eccomi qui a parlarvi del primo volume della nuova serie "Stelle cadenti" di Jessica Sorensen...L'amore verrà
TRAMA

Per tutta la sua breve esistenza, Nova Reed ha sempre saputo cosa fare. Voleva diventare una famosa musicista e sposare il suo grande amore. Ma poi tutto è cambiato in un istante, in un giorno che non potrà mai dimenticare. E da allora le pare di essere sempre sull’orlo dell’abisso, sul punto di impazzire. Il suo destino, però, si incrocia con quello di Quinton Carter. Anche lui, con la sua aria triste e persa, sembra avere un grosso debito con la vita e un passato turbolento che non vuole ricordare. Nova desidera aiutarlo, forse per scacciare i propri fantasmi e sensi di colpa, ma non sa che quel ragazzo nasconde un terribile segreto. E se lei dovesse decidere di andare avanti con lui, potrebbe davvero perdersi per sempre… Anche Quinton deve fare una scelta: si merita davvero l’amore di Nova o dovrà scontare in eterno i tragici errori che ha commesso prima di incontrarla?
LA MIA RECENSIONE
Non so se mi è piaciuto questo libro...è diverso da quello che mi aspettavo...sicuramente, tra i libri della Sorensen, è quello che mi è piaciuto di meno. Mi aspettavo qualcosa di diverso...ho amato la Trilogia delle Coincidenze...quindi avevo aspettative molto alte, sono rimasta leggermente delusa, ma andiamo con ordine.

Il libro ha inizio con un prologo che ci fa conoscere i due protagonisti nel momento in cui le loro vite verranno segnate e cambiate per sempre... nel momento in cui subiranno delle perdite di cui si sentiranno responsabili, questo li segnerà profondamente, nelle amicizie, nelle scelte di vita, nel modo di affrontare il futuro.
E nel momento in cui si incontreranno si riconosceranno...riconosceranno uno negli occhi dell'altro quella tristezza che li sta distruggendo, questo farà nascere una sorta di legame tra loro, una voglia reciproca di proteggere l'altro.
Prima dei fatti tragici le vite dei due ragazzi erano piene di aspirazioni, amavano e desideravano costruirsi un futuro, ma tutto questo non ha più importanza perché i loro cuori e le loro anime sono spezzati, un dolore e una tristezza troppo profondi li affliggono e tutto ciò che cercano di fare è annientare il dolore.
«Tu sei come la mia canzone preferita, Nova, quella che non vorrei mai dimenticare, che vorrei ascoltare sempre da capo».
Così Quinton non fa altro che "sballarsi" provando droghe di ogni genere, in modo da non pensare, da dimenticare... con i suoi due coinquilini che non fanno molto per fermarlo, anzi gli vanno dietro molto volentieri.
Nova vuole solo smettere di pensare e lo fa contando tutto ciò che trova a tiro, per tenere impegnata la mente. E ovviamente nel momento in cui entra in contatto con Quinton ed i suoi amici, fa presto a venir coinvolta nel loro stile di vita.

E da questo momento in avanti la storia si svolge tra la casa di questi ragazzi, sporca, disordinata, trasandata e circondata da persone poco raccomandabili...un continuo di scene caratterizzate dal desiderio di droga, sesso di poca importanza e nessuna considerazione di se stessi e degli altri.
Non voglio sembrare bigotta perché non lo sono, però non mi è proprio piaciuto lo scenario da cui sono circondati questi ragazzi, c'è veramente troppa sporcizia, troppa trasandatezza in tutto il romanzo, capisco la tragedia...e la Sorensen ci ha abituate a tante tragedie... però in questo caso mi ha lasciato un senso di fastidio, sembra una storia senza speranza... per tutti i personaggi, non ce n'è uno tra loro che abbia la voglia di cambiare, forse è questa la cosa peggiore, non solo i protagonisti sono tormentati e afflitti da un dolore così grande che non li fa reagire, ma anche i ragazzi che gli fanno da contorno sembrano senza speranza, senza uno scopo nella vita, non cercano di aiutarsi, anzi affondano sempre di più e si trascinano chi gli sta intorno, fino a toccare il fondo.

L'unica nota positiva l'ho trovata nel finale...che ci fa sperare nella redenzione. Un piccolo barlume di speranza che credo sia quello che ci accompagnerà nella lettura del secondo volume della serie.
Si, nonostante tutto voglio provare ad andare avanti a dare una seconda chance a Nova e Quinton, dopotutto la Sorensen non mi aveva ancora delusa, voglio sperare che con il seguito ci regali un libro diverso...anche perché, come sempre, lo stile del libro è fluido, ben scritto, ben dettagliato...i personaggi emergono, insomma lo stile c'è, il finale anche...staremo a vedere.
Il mio voto: