domenica 12 aprile 2015

Recensione: "Forse un giorno" di Colleen Hoover


Non vedevo l'ora di leggere questo libro! Era da un po' in attesa sul mio reader...e finalmente l'ho letto!!! E l'ho amato!


TRAMA: Sydney Blake, un’aspirante musicista di vent’anni, ha una vita invidiabile: frequenta il college, ha un buon lavoro, è innamorata del suo meraviglioso ragazzo Hunter e convive con la sua migliore amica Tori. Ma tutto cambia quando scopre che Hunter la tradisce con Tori. Ora Sydney deve decidere che ne sarà della sua vita.
È attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le dà armonia e vibrazioni. E anche Ridge non può far finta di ignorare che c’è qualcosa in Sydney: a quanto pare, ha trovato la sua musa. Quando, finalmente, si incontrano, scoprono di avere bisogno l’uno dell’altra...
Dall'autrice bestseller del New York Times Colleen Hoover, un’appassionata storia di amicizia, tradimento e romanticismo, sulle note di una musica che ispira una giovane donna e la aiuta a raccogliere i pezzi della propria vita.


LA MIA RECENSIONE
Amavo già questa autrice dopo aver letto "Le coincidenze dell'amore" e "Le sintonie dell'amore"...e adesso non posso che amarla ancora di più...è davvero una delle regine del Romance! Ed è riuscita a coinvolgermi in una storia intensa, romantica, divertente...e piena di musica.
Colleen Hoover è riuscita a dare voce ad una storia per niente banale né prevedibile, anzi! Ho dubitato fino alla fine delle sue intenzioni, ho temuto che mi spezzasse il cuore...per fortuna è riuscita a non deludermi!
Cercherò di non dire troppo per evitare spoiler...ma come prima cosa vi consiglio di leggere questo libro ascoltando la colonna sonora creata apposta dalla Hoover, in collaborazione con Griffin Peterson, aggiunge davvero tanto ascoltare le canzoni mentre le leggete nel libro! LE TROVATE QUI!
Sydney è la classica ragazza americana, bella, divertente...studia musica al college, nonostante i suoi genitori avrebbero voluto vederla diventare avvocato...vive con la sua migliore amica ed ha un bel fidanzato, ma...
Ovviamente c'è un ma...si perché presto Syd scopre che la sua amica ed il suo fidanzato la stanno tradendo, e questo le spezzerà il cuore...e ad aprirle gli occhi è stato il misterioso musicista del balcone di fronte, il musicista che lei tutte le sere ascolta pensando di non essere vista...il musicista che la accoglierà, disperata, a casa sua con i suoi strampalati coinquilini, diventando il suo salvatore, l'unico motivo che la fa tornare a sorridere, proponendole di scrivere le parole alla sua musica.  
Non credo di aver mai visto degli occhi che sanno parlare. Non sono nemmeno sicura di cosa intendo con questo. E' come se sentissi che basterebbe il più piccolo sguardo di quei suoi occhi scuri per sapere esattamente cosa vorrebbe che io facessi. Sono penetranti, intensi e...


Ridge non è un ragazzo come tanti, nasconde un segreto...ed ha una ragazza, la dolcissima Maggie...ha un migliore amico Warren, una band e un amore sconfinato per la musica. Ed è in crisi perché non riesce più a trovare le parole per la sua musica...ed è così che arriva Syd e diventa la sua musa, il suo braccio destro nel trovare questa parole.
Ed è in questo modo che piano piano scoprono di essere perfetti l'uno per l'altra, ma questo li porterà a dover scegliere tra ciò che desiderano e ciò che è giusto, così combatteranno con tutte le loro forze per non cedere a quel desiderio... 


La parte sinistra del cervello mi sta dicendo che è sbagliato, la parte destra vuole sentirla cantare di nuovo, lo stomaco non si trova più e il cuore si sta prendendo a pugni in faccia con una mano mentre si abbraccia con l'altra.

E davvero unica la capacità della Hoover di trasportare il lettore nella storia, con delicatezza, accompagnarlo nella crescita graduale di questo rapporto fatto di amicizia, di musica e di attrazione negata, tenuta a freno, ma innegabile...sono davvero divertenti i momenti in cui Ridge e Syd cercano di tenersi a distanza elencandosi a vicenda i propri difetti.


Ed è sollievo quello che sento nell'istante in cui le nostre labbra s'incontrano. E' come se ogni sentimento represso, negato, verso di lei si sia improvvisamente liberato, e io sia di nuovo in grado di respirare per la prima volta da quando l'ho incontrata.

Che dire un romance davvero differente, si c'è il triangolo, ma trattato in maniera diversa...è impossibile non lasciare un pezzetto di cuore anche nella storia di Maggie. E' un cambattimento ad armi pari, speravo nel lieto fine tra Ridge e Syd...ma ho tifato tanto anche per Maggie.


Il modo in cui mi fa sentire - ogni singola sensazione - è terrificante: il modo in cui il mio cuore vuole appartenergli è terrificante; il modo in cui le ginocchia sembrano dimenticare come sorreggermi è terrficante; il modo in cui la mia bocca vuole reclamare la sua è terrificante.

L'unica minuscola pecca...ma perchè lo hai chiamato proprio Ridge! Perchè! Nonostante la descrizione...la mia mente continuava a tornare alla facciona del Ridge di Beautiful :(
AHAHAHAH non si può vedere!!!!!

...e poi Syd...potevi farti due o tre pianti i meno e saresti stata perfetta!

Il mio voto: ★ ★ ★ 

4 commenti:

  1. AHAHAHAH in effetti Ridge come nome è abbastanza brutto XD e anche a me ricorda il tizio di beautiful XD
    Comunque io non vedo l'ora di leggere Forse un giorno *_* spero davvero che non mi deluda, le mie aspettative sono alle stelle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene...non vedo l'ora di leggere la tua opinione ^_^

      Elimina
  2. Una delle mie prossime letture!!!! Ho nominato il blog qui: http://amicidicarta.blogspot.it/2015/04/liebster-award-2015.html
    Spero non dispiaccia :)

    RispondiElimina